Benedizione dell’Aurora

20 gennaio 2018 at 06:49

Ho elaborato questo rituale anni fa, in occasione della nascita della mia primogenita, basandomi su un’antica benedizione natale Celtica che veniva utilizzata per benedire, alcuni direbbero impropriamente “battezzare”, i neonati. Il rituale consiste in una semplice ma potente benedizione, facile da eseguire anche per chi non ha molta esperienza con i rituali in quanto contiene delle istruzioni dettagliate che spiegano ogni passaggio e tutti i materiali necessari, come ad esempio le candele benedette e dell’incenso realizzato a mano seguendo le corrispondenze planetarie ed astrologiche del neonato. Oltre al rituale in se, vengono forniti anche una pergamena con la Benedizione da poter appendere in casa ed un braccialetto rosso di protezione per il neonato. Spesso chi richiede questa benedizione ci aggiunge anche il tema natale e una collana di ambra o un’altro amuleto. Se desiderate maggiori informazioni chiedete pure: qui trovate tutti i miei contatti.  

La Ruota dell’Anno

7 settembre 2013 at 06:46

NELLA CULTURA OCCIDENTALE tendiamo oggigiorno a considerare il tempo come qualcosa di lineare, che sorge da un non meglio definito “nulla” ed avanza anno dopo anno, secolo dopo secolo, progredendo in modo lineare verso un lontano e ipotetico regno ultraterreno. Questo concetto, in verità piuttosto recente, è stato imposto dalla cultura imperante allo scopo di rendere coerente il concetto di tempo con il dogma secondo il quale nella vita terrena si nasce con un dato peccato originale, si viaggia per un dato periodo allo scopo di mondarlo e infine si muore andando in un qualche altro luogo, abbandonando così definitivamente questo piano. Anticamente, quando il calendario si basava sull’osservazione della natura e del moto dei pianeti e non su imposizioni arbitrarie, si concepiva invece il tempo come un ciclo continuo, sempre uguale a se stesso ma sempre in qualche modo diverso. Si viveva il ciclo continuo delle stagioni, in cui […]