Bottiglia delle Streghe

1 settembre 2015 at 20:01

La Bottiglia delle Streghe è un manufatto che ha lo scopo di proteggere la propria casa ed i propri cari, e la sua origine si perde nel tempo: in antiche tombe di molte parti del mondo sono stati trovati manufatti che avevano questo stesso scopo, e la realizzazione era sempre simile: un contenitore sigillato contenente del liquido e molti oggetti appuntiti. In tempi più recenti manufatti simili venivano realizzati e nascosti in casa o nei confini dei campi per allontanare le negatività, combattere le invidie ed annullare maledizioni e malocchi. La versione che preferisco è naturalmente quella tramandata in varie Tradizioni di Stregoneria Italiana: una bottiglia di vetro riempita con rametti di rosmarino, di rovo, di rosa, e chiodi di vaie fogge; grandi, piccoli, nuovi ed arrugginiti. La bottiglia viene quindi riempita con del vino rosso sapido o del Nocino delle Streghe, chiusa con un tappo di sughero ed infine sigillata con […]

Occhio di Marte

16 aprile 2015 at 22:41

Profondamente radicati nell’animo dell’uomo albergano luci ed ombre. Come in alto, così in basso recita la Tavola Smeraldina: come il cuore è capace d’elevarsi alle più alte vette di nobiltà ed empatia, così può spingersi nei più profondi abissi di rancore e vendetta. Fin dai tempi antichi i più bassi istinti dell’uomo hanno trovato terreno fertile sia nei gabinetti di professionisti dell’occulto che dentro le mura di invidiose massaie e mediocri inaciditi, dove ira ed invidia venivano e vengono sfogate attraverso pratiche come la fattura ed il malocchio. L’aspetto più subdolo di tali pratiche sta nel fatto che la semplice, e a volte errata convinzione d’esserne inerme bersaglio porta all’innescarsi di inconsci meccanismi autolesivi che portano spesso a conseguenze terribili sia a livello emotivo che a livello fisico. L’aiuto in questo senso viene dal fatto che, secondo l’universale principio che ogni azione genera una reazione uguale e contraria, la stessa esistenza di […]

Come scegliere un Operatore Esoterico

5 gennaio 2015 at 08:13

Molto spesso, parlando sia con nuovi che con vecchi clienti, mi vengono raccontate le difficoltà che hanno avuto avvicinandosi a questo mondo, soprattutto nella scelta dell’Operatore cui affidarsi. Solitamente rispondo che la prima e più importante cosa da tenere in considerazione è certamente il proprio istinto: spesso il cuore conosce quel che la mente ignora. Proprio per facilitare questo processo istintivo, nella mia storia come Operatore Esoterico ho sempre messo il mio nome e la mia faccia, e ho notato come questo, unito al passaparola dei clienti soddisfatti e soprattutto alla serietà e alla trasparenza nei primi contatti, facciano la differenza rispetto a grandi pubblicità, altisonanti titoli o esagerate auto-referenziazioni. A volte però l’istinto non basta, e purtroppo questo ambiente è afflitto da alcuni individui disonesti che si approfittano del dolore e del bisogno delle persone, mettendo in cattiva luce tutto il mondo esoterico e anche quanti cercano di operare in modo onesto e coscienzioso. Proprio […]