Benedizione dell’Aurora

20 gennaio 2018 at 06:49

Ho elaborato questo rituale anni fa, in occasione della nascita della mia primogenita, basandomi su un’antica benedizione natale Celtica che veniva utilizzata per benedire, alcuni direbbero impropriamente “battezzare”, i neonati. Il rituale consiste in una semplice ma potente benedizione, facile da eseguire anche per chi non ha molta esperienza con i rituali in quanto contiene delle istruzioni dettagliate che spiegano ogni passaggio e tutti i materiali necessari, come ad esempio le candele benedette e dell’incenso realizzato a mano seguendo le corrispondenze planetarie ed astrologiche del neonato. Oltre al rituale in se, vengono forniti anche una pergamena con la Benedizione da poter appendere in casa ed un braccialetto rosso di protezione per il neonato. Spesso chi richiede questa benedizione ci aggiunge anche il tema natale e una collana di ambra o un’altro amuleto. Se desiderate maggiori informazioni chiedete pure: qui trovate tutti i miei contatti.  

Il cuore di Strega

5 aprile 2016 at 20:49

Questo Talismano è una rielaborazione di quanto si trova in molti grimori e tradizioni orali, che ho cercato di rendere coerente dal punto di vista delle corrispondenze per essere adatto ad ogni sentiero di Magia Naturale. L’ho provato in prima persona all’inizio del mio Cammino, e lo consiglio sempre ai neofiti che mi chiedono con quale rituale si può iniziare a praticare. Il Cuore di Strega infatti allontana le negatività, aiuta ad aver fiducia in noi stessi, stimola le energie nascoste, attira l’amore e, al contempo è un ottimo esercizio per iniziare a lavorare su corrispondenze, manufatti ed amuleti. Come dicevo, l’esecuzione del rituale è piuttosto semplice: durante la Luna crescente, accendiamo sull’altare una candela di colore rosso scuro, sieditamoci con lo sguardo rivolto a Oriente, e rilassiamoci per qualche minuto. Tagliamo quindi da un pezzo di cotone o seta, anch’esso rosso scuro, due cuori, poi cuciamoli insieme con del filo […]

Come scegliere un Operatore Esoterico

5 gennaio 2015 at 08:13

Molto spesso, parlando sia con nuovi che con vecchi clienti, mi vengono raccontate le difficoltà che hanno avuto avvicinandosi a questo mondo, soprattutto nella scelta dell’Operatore cui affidarsi. Solitamente rispondo che la prima e più importante cosa da tenere in considerazione è certamente il proprio istinto: spesso il cuore conosce quel che la mente ignora. Proprio per facilitare questo processo istintivo, nella mia storia come Operatore Esoterico ho sempre messo il mio nome e la mia faccia, e ho notato come questo, unito al passaparola dei clienti soddisfatti e soprattutto alla serietà e alla trasparenza nei primi contatti, facciano la differenza rispetto a grandi pubblicità, altisonanti titoli o esagerate auto-referenziazioni. A volte però l’istinto non basta, e purtroppo questo ambiente è afflitto da alcuni individui disonesti che si approfittano del dolore e del bisogno delle persone, mettendo in cattiva luce tutto il mondo esoterico e anche quanti cercano di operare in modo onesto e coscienzioso. Proprio […]