Benedizione dell’Aurora

10 Luglio 2019 at 09:10

Questa benedizione, rielaborata da un’antica formula Celtica per la protezione dei neonati, è particolarmente adatta a chi è appena arrivato su questo nostro mondo. Che tu possa riconoscere nella tua vita la presenza,la forza e la luce della tua Anima. Che tu possa sentire che non sei mai solo.Che la tua Anima, nella sua limpida essenza,ti leghi intimamente al ritmo dell’universo. Che tu possa avere rispetto per la tua individualità e differenza. Che tu possa comprendere che l’essenza della tua Anima è unica,che ha un destino speciale, che dietro le apparenze c’è qualcosadi bello e buono che accade eternamente. Che tu possa imparare a guardarti con la stessa gioia,lo stesso orgoglio e la stessa fiduciacon cui gli Dei ti vedono in ogni momento. In questo articolo del blog troverete le informazioni per utilizzare questa Benedizione come rituale di protezione per il nascituro o il nuovo nato.

Il sacchetto per i Tarocchi

8 Luglio 2019 at 08:50

Nel precedente articolo abbiamo visto quanto importante sia la consacrazione del mazzo, ma prima di vedere dei metodi pratici per eseguirla è bene parlare di un altro elemento fondamentale: il contenitore che andrà a custodire le nostre Lame. Molti praticanti tengono i loro Arcani nella scatola di cartone originale, pratica sconsigliabile in quanto i prodotti industriali sono sempre poco adatti alle pratiche esoteriche. Altri li spostano su scatole in legno, di solito intarsiate a mano, certamente molto piu adatte. Il sistema maggiormente usato, e maggiormente adatto, rimane certamente il sacchetto per tarocchi fatto a mano. Il classico sacchetto per tarocchi è realizzato a mano, con materiali naturali come la seta, il lino, il cotone o la lana, ovviamente scegliendo quelli meno trattati possibile. Oltre al materiale, anche il colore del sacchetto stesso ha la sua importanza: molti esoteristi sono soliti avere diversi mazzi, in sacchetti di diverso colore, in base […]

Gli Incensi

18 Aprile 2018 at 16:00

Componente importantissimo per ogni Pratica, l’Incenso è purtroppo spesso sottovalutato quando non del tutto incompreso. Vediamo come scegliere e realizzare l’Incenso Rituale

Rituale di Benedizione dell’Aurora

20 Gennaio 2018 at 06:49

Ho elaborato questo rituale anni fa, in occasione della nascita della mia primogenita, basandomi su un’antica benedizione natale Celtica che veniva utilizzata per benedire, alcuni direbbero impropriamente “battezzare”, i neonati. Il fulcro del rituale è la Benedizione dell’Aurora (trovate il testo completo in questo articolo) da recitare dopo aver operato una purificazione e delle offerte con candele ritualizzate e incensi realizzati a mano, in modo specifico per questo rituale. La Benedizione viene anche riportata in una pergamena da appendere nella stanza dell’infante.   A completare la dotazione del rituale vengono forniti un piccolo braccialetto rosso di cotone, che fin dall’antichità si usava sui neonati a scopo protettivo e per allontanare le negatività, ed un libretto con il Tema Natale del bambino. Tutto viene come di consueto realizzato in modo specifico per il Neonato, seguendo non solo le corrispondenze canoniche ma soprattutto tenendo conto delle tradizioni della famiglia, oltre che delle […]

Il cuore di Strega

5 Aprile 2016 at 20:49

Questo Talismano è una rielaborazione di quanto si trova in molti grimori e tradizioni orali, che ho cercato di rendere coerente dal punto di vista delle corrispondenze per essere adatto ad ogni sentiero di Magia Naturale. L’ho provato in prima persona all’inizio del mio Cammino, e lo consiglio sempre ai neofiti che mi chiedono con quale rituale si può iniziare a praticare. Il Cuore di Strega infatti allontana le negatività, aiuta ad aver fiducia in noi stessi, stimola le energie nascoste, attira l’amore e, al contempo è un ottimo esercizio per iniziare a lavorare su corrispondenze, manufatti ed amuleti. Come dicevo, l’esecuzione del rituale è piuttosto semplice: durante la Luna crescente, accendiamo sull’altare una candela di colore rosso scuro, sieditamoci con lo sguardo rivolto a Oriente, e rilassiamoci per qualche minuto. Tagliamo quindi da un pezzo di cotone o seta, anch’esso rosso scuro, due cuori, poi cuciamoli insieme con del filo […]