Divinare con le candele: interpretazione avanzata

15 Dicembre 2017 at 10:37

Nel precedente articolo abbiamo visto le basi dell’interpretazione della cera rimasta dopo che una candela rituale è bruciata. Ora vedremo insieme degli altri aspetti che vanno tenuti in buona considerazione, soprattutto quando si interpretano i resti delle candele votive utilizzate nei rituali. Come sempre in Magia infatti, nulla è lasciato al caso: i simboli e le forme viste negli articoli precedenti avranno interpretazioni diverse in base alla zona dove la cera è colata, secondo lo schema in figura. In questo modo, si vede dome le indicazioni temporali si possono vedere da sinistra a destra, mentre le indicazioni sul tipo di influenza, materiale o spirituale, si colgono dal basso verso l’alto. Interpretare le forme e le indicazioni che si notano dalla cera secondo questo schema aiuterà a farsi delle idee molto precise sul significato generale dei segni lasciati dal rituale, o dagli Dei…

Rituale del Cuore di Strega

5 Aprile 2016 at 20:49

Il Talismano del Cuore di Strega è una rielaborazione di alcuni Rituali che si trovano in molti Grimori e si tramandano in molte tradizioni orali, che ho cercato di rendere coerente dal punto di vista delle corrispondenze per essere adatto ad ogni sentiero di Magia Naturale. L’ho provato in prima persona all’inizio del mio Cammino, e lo consiglio sempre ai neofiti che mi chiedono con quale rituale si può iniziare a praticare. Il Cuore di Strega infatti allontana le negatività, aiuta ad aver fiducia in noi stessi, stimola le energie nascoste, attira l’amore e, al contempo è un ottimo esercizio per iniziare a lavorare su corrispondenze, manufatti ed amuleti. Come dicevo, l’esecuzione del Rituale del Cuore di Strega è piuttosto semplice: durante la Luna crescente, accendiamo sull’altare una candela di colore rosso scuro, sediamoci con lo sguardo rivolto a Oriente, e rilassiamoci per qualche minuto. Tagliamo quindi da un pezzo […]

Come scegliere un Operatore Esoterico

5 Gennaio 2015 at 08:13

Molto spesso, parlando sia con nuovi che con vecchi clienti, mi vengono raccontate le difficoltà che hanno avuto avvicinandosi a questo mondo, soprattutto per scegliere l’Operatore Esoterico cui affidarsi. Solitamente rispondo che la prima e più importante cosa da tenere in considerazione è certamente il proprio istinto: spesso il cuore conosce quel che la mente ignora. Proprio per facilitare questo processo istintivo, nella mia storia come Operatore Esoterico ho sempre messo il mio nome e la mia faccia, e ho notato come questo, unito al passaparola dei clienti soddisfatti e soprattutto alla serietà e alla trasparenza nei primi contatti, facciano la differenza rispetto a grandi pubblicità, altisonanti titoli o esagerate auto-referenziazioni. A volte però l’istinto non basta, e purtroppo questo ambiente è afflitto da molti individui disonesti che si approfittano del dolore e del bisogno delle persone, mettendo in cattiva luce tutto il mondo esoterico e anche quanti cercano di operare in modo onesto e […]