Imbolc

1 Feb 2014 at 23:59

IMBOLC per il popolo Celtico, Candelora secondo la Stregheria, Lupercalia è una delle quattro Grandi Feste del Fuoco Sacro, e si celebra nella notte tra il 1 ed il 2 febbraio. In questo periodo la luce rinata a Yule comincia a crescere, facendo lentamente germogliare i semi custoditi durante l’inverno nel grembo della Madre Terra. Anche se fa ancora freddo, l’inverno è ormai prossimo alla fine, ed il risveglio della Primavera imminente, per questo a Lupercalia si celebra la prima delle tre feste dedicate alla Fertilità. Il significato etimologico del suo nome celtico, che si pronuncia Immol’c, trae origine dalla parola celtica Imbolg, il cui significato è “nel grembo”, richiamando così al risveglio della Natura nel grembo della Grande Madre. Una versione meno nota suggerisce un’origine da Imb-folc, ovvero “grande pioggia”, infatti in alcuni paesi di origine celtica questa festa è ancor oggi chiamata “festa delle pioggia”. Anticamente, soprattutto nei […]

Yule

21 Dic 2013 at 23:59

Yule secondo i Celti, Saturnalia per la Stregheria, il Solstizio d’Inverno si celebra tradizionalmente la notte del 21 sul 22 dicembre. In questo momento della Ruota dell’Anno sulla terra regna l’oscurità; il Sole compie il suo più breve giro nella volta celeste e tocca il suo punto più basso rispetto all’orizzonte. Subito dopo questo momento di confine, l’astro comincia un nuovo ciclo, cominciando di nuovo a salire sull’orizzonte e ad allungare il periodo di luce del suo viaggio. Essendo il Dio Sole, nelle sue varie forme e varianti, la forma divina più importante per la maggior parte delle culture e delle religioni di ogni tempo e luogo, questa sorta di morte e rinascita del Dio è sempre stata celebrata come una festa fondamentale nel periodo dell’anno, nella quale il Sole muore, si trasforma e rinasce nel ventre della Dea. L’attuale Natale non è altro che la versione cristiana della rinascita […]

Samhain

31 Ott 2013 at 23:59

SAMHAIN per il popolo Celtico e Calenda secondo la Stregheria Italiana, la Festa delle Ombre è una delle quattro Grandi Feste del Fuoco Sacro, e si celebra nella notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre. Con questa festa si celebra la fine ed il nuovo inizio dell’anno naturale e rituale, e per questo è conosciuto anche come Grande Sabba. Questa festività è anche il Capodanno Celtico: momento che per gli antichi Druidi non apparteneva né al passato né al presente, e per questo era oltre lo spazio e oltre il tempo. Il suo nome Celtico, che si pronuncia souìn, significa in gaelico fine dell’estate, in quanto per questo popolo con Samhain iniziava la prima delle due grandi stagioni, Geirnred, governata dal Dio dalle Lunghe Corna, che aveva termine a Beltane con l’inizio di Samradh, la stagione estiva governata dalla Grande Madre. Solo successivamente vennero aggiunte Earrach e Foghamar: […]

La Ruota dell’Anno

7 Set 2013 at 06:46

NELLA CULTURA OCCIDENTALE tendiamo oggigiorno a considerare il tempo come qualcosa di lineare, che sorge da un non meglio definito “nulla” ed avanza anno dopo anno, secolo dopo secolo, progredendo in modo lineare verso un lontano e ipotetico regno ultraterreno. Questo concetto, in verità piuttosto recente, è stato imposto dalla cultura imperante allo scopo di rendere coerente il concetto di tempo con il dogma secondo il quale nella vita terrena si nasce con un dato peccato originale, si viaggia per un dato periodo allo scopo di mondarlo e infine si muore andando in un qualche altro luogo, abbandonando così definitivamente questo piano. Anticamente, quando il calendario si basava sull’osservazione della natura e del moto dei pianeti e non su imposizioni arbitrarie, si concepiva invece il tempo come un ciclo continuo, sempre uguale a se stesso ma sempre in qualche modo diverso. Si viveva il ciclo continuo delle stagioni, in cui […]