Lo Chamalongo

24 Marzo 2020 at 09:19

LO CHAMALONGO è un antico metodo divinatorio di stampo africano usato nel Palo Mayombe non solo per predire il futuro, ma soprattutto come metodo di comunicazione con le ‘nganga e gli spiriti dei defunti. Nel misticismo africano infatti tutte le divinazioni sono legate alla risposta degli spiriti che vengono invocati prima di procedere, e che vengono ringraziati con offerte e preghiere a rituale concluso. Nulla vieta di utilizzare questo metodo come siamo abituati in occidente, ma è sempre consigliabile tenere bene a mente i principi sui quali si basa la sua lunghissima tradizione. Per la divinazione vera e propria si usano quattro dischi ricavati da una noce di cocco, in modo che abbiano un lato bianco ed uno nero. Si può utilizzare anche la buccia del frutto: in questo caso il lato interno e più liscio sarà il bianco mente quello esterno e peloso il nero.Una volta realizzati i dischi, […]

Il Tema Natale

16 Marzo 2020 at 11:21

SOLLEVARE il velo d’ombra che ammanta presente e futuro è sempre stato sogno ed allo stesso tempo bisogno dell’Uomo. In fondo la vita è dura, piena di difficoltà, di lati oscuri, di incertezze. Per questo motivo, fin dagli albori della civiltà, gli uomini hanno trovato conforto e consolazione in varie pratiche volte alla conoscenza del mondo, e di sé stessi. Uno degli strumenti più approfonditi e dettagliati per realizzare una analisi profonda di sé, è data dal Tema Natale: una dettagliata analisi della propria Mappa Astrale, ovvero la posizione di Stelle, Pianeti e Costellazioni nel momento e nel luogo della nostra nascita: da questa analisi si troveranno non solo Segno Zodiacale ed Ascendente, di certo i più conosciuti, ma anche molti altri aspetti come i Pianeti, le Case astrologiche, e le posizioni tra tutti questi elementi. Quel che risulta sono una serie di caratteristiche ed aspetti che influenzano il nostro […]

La Mela Chiodata

10 Marzo 2020 at 07:06

LA FRUTTA è una grande fonte di energia positiva, inoltre è legata alla Natura. Per queste ragioni è sempre stata molto utilizzata in magia, non solo per le ricette ed i banchetti, ma anche durante vari rituali di Magia Naturale, e persino come offerta alle Deità. La mela è un potente ricevitore di energia, che assorbe dall’ambiente e dalle forze che ha intorno. I chiodi di garofano hanno proprietà molto simili, ma quello che assorbono in particolare sono le energie più negative, che questa spezia tende a neutralizzare.Questi due ingredienti naturali, date le loro particolari caratteristiche, si prestano a un semplice ma efficacissimo rituale di purificazione per la casa e gli ambienti. Occorrente: Una mela rossa Chiodi di garofano Pratica: Teniamo la mela tra le mani, inseriamo poi i chiodi di rafano su tutta la sua superficie, a mo’ di chiodini. Durante l’operazione è importante concentrarci sullo scopo dell’azione magica, […]

Mercurio Retrogrado: cosa significa?

18 Febbraio 2020 at 07:58

Si sente parlare spesso, non solo in ambienti esoterici ma anche nel linguaggio comune, di Mercurio in retrogrado, spesso dandogli scherzosamente o meno la colpa di ogni imprevisto, guaio o sfortuna. Ma cosa significa veramente questo aspetto astrologico? In questo articolo vedremo insieme i significati, le influenze, i modi per contrastare e finanche sfruttare questo particolare periodo. Cos’é il “Mercurio in Retrogrado”? Dal punto di vista astrologico Mercurio si dice retrogrado quando il suo percorso visibile sulla volta celeste si inverte, e sembra percorrere la sua orbita all’indietro per un certo periodo di tempo, prima di riprendere il suo normale andamento. Questa particolare condizione si verifica ogni quattro mesi circa, e dura poco meno di 3 settimane.Durante l’aspetto retrogrado Mercurio inverte la sua influenza, o per meglio dire la esercita in un modo più oscuro, subitaneo. In questo periodo ci si sente spesso nervosi, spazientiti, scoraggiati, sfortunati. Si ha insomma […]

Il Vampiro di Belén

16 Febbraio 2020 at 21:00

GUADALAJARA, Messico: una città ricca di leggende e storie macabre, ma nessuna tanto affascinante quanto quella che riguarda uno dei cimiteri più antichi e famosi della città, il cimitero di Santa Paula, detto anche il Pantheon di Belén. Il cimitero monumentale, voluto dal Vescovo Diego de Aranda e Carpinteiro e realizzato dall’architetto Manuel Gomez Ibarra, fu costruito nel 1848, ma chiuso solo pochi decenni più tardi, nel 1896. Il luogo è un esempio memorabile di architettura funeraria, talmente importante da essere sotto la tutela dell’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia: all’interno delle sue mura, in 900 nicchie e decine di impressionanti mausolei, riposano molti personaggi illustri che si sono distinti nel campo della politica, delle arti e della scienza. Il Cimitero di Santa Paula non è però famoso solo per l’architettura o i personaggi storici che vi giacciono, ma anche per le molte leggende che si raccontano usandolo come teatro, […]