Popular Tags:

Scompare la Generazione di Ferro

20 Luglio 2022 at 10:05

Prima dei millennial, prima dei boomer, c’era una generazione che ci sta lentamente salutando: la Generazione di Ferro, quella della ricostruzione dopo il periodo più buio della nostra storia. Una generazione di persone forti, tenaci. La generazione che, senza aver studiato, ha dato un’educazione ai suoi figli. Coloro che, nonostante le privazioni, non hanno mai fatto mancare l’indispensabile ai loro cari. Persone con valori antichi: Amore, Rispetto, Dignità. Madri che hanno insegnato ai figli il valore di una Donna. Padri che hanno insegnato alle figlie il rispetto per un Uomo. Questa generazione tenace come il ferro, che ha vissuto con poco, e che ora se ne va senza rimpianti, ne frustrazioni. Lavoratori fin da bambini, hanno imparato il valore delle cose, non solo il loro prezzo. Hanno affrontato mille difficoltà, ed ora affrontano l’inverno della vita con dignità: dopo una vita di sacrifici, se ne vanno con la schiena dritta […]

La Luna delle Erbe

13 Luglio 2022 at 16:06

Questa Luna viene detta “delle Erbe” per due motivi: il primo è poiché siamo nel momento in cui la Terra ha la sua massima vicinanza al Sole, nei pressi del solstizio. In questo periodo la luce domina la giornata per un periodo più lungo favorendo la crescita delle piante e la maturazione dei frutti. Il secondo motivo è che in questa lunazione, soprattutto durante l’esbat ma anche nelle notti vicine al Solstizio, le proprietà magiche delle erbe raggiungono un picco ben conosciuto da streghe, herbane, sciamani e guaritori. Costoro, nottetempo, si recavano nei boschi per fare offerte alle piante e per raccogliere radici, foglie, fusti, fiori, semi. Tutto veniva poi usato per preparare tisane, approntare pozioni, mescolare unguenti, legare incanti o qualsiasi cosa sarebbe stata necessaria nel corso dell’inverno. Questo è il periodo in cui la natura da tutto, prima di cominciare il lento calo della parte oscura dell’anno. Oltre […]

La Barca di San Pietro

28 Giugno 2022 at 07:12

Una delle molte tradizioni popolari del periodo del Solstizio d’Estate è quella della Barca di San Pietro, per prevedere il futuro. Questo antico rituale, che si esegue nella notte del 28 giugno, veniva usato dai contadini come divinazione per auspicare come sarebbero stati i raccolti nei successivi mesi estivi. Questa tradizione richiama quella di San Giovanni, della notte del 23 giugno, quando con metodi simili le ragazze da marito cercavano di prevedere con chi si sarebbero sposate. Il Rituale Il rituale è molto semplice e suggestivo: il giorno 28 dopo il tramonto, riempiremo una brocca o un vaso di acqua di fonte; quindi, romperemo un uovo e ne verseremo delicatamente l’albume al suo interno. Dopodiché si espone all’esterno per tutta la notte. All’alba, all’interno del vaso si sarà formato una sorta di veliero: più le vele saranno alte ed aperte, migliori saranno i raccolti estivi. Questo rituale non è solo […]

I Solstizi: le Porte del cambiamento

22 Giugno 2022 at 12:05

Un nuovo solstizio d’Estate che, anche questa volta, sconvolge molti di noi. Ogni Solstizio, e questo in particolare, verrà ricordato da molti come una pietra miliare nelle proprie vite. Spesso tutto quello che facciamo, esotericamente parlando, non fa altro che prepararci a questi rari e significativi momenti liminali. Alcuni, ,meno sensibili ed evoluti, passano questi momenti senza nemmeno rendersene conto, presi dalla vita mondana. Per altri invece sono il culmine di una intera vita, ed a volte di interi cicli di reincarnazione ed esperienza. Le Porte Solstiziali nell’Era Classica I Solstizi sono sempre stati considerati dei momenti di passaggio, al punto che nelle culture antiche erano chiamati appunto porte Solstiziali: la Porta degli Dei era il Solstizio d’Inverno, mentre il Solstizio d’Estate era la Porta degli Uomini. Quest’ultima era rivolta a Borea, ovvero a nord, mentre la Porta degli Dei era rivolta a Noto, ovvero a sud, questo per richiamare […]

La Luna del Miele

13 Giugno 2022 at 22:40

Questa Lunazione deve il suo nome ai fiori che, fecondati a Calendimaggio, sono ormai carichi del nettare con il quale attireranno le api, favorendo l’impollinazione. La forza generatrice della Natura a giugno è al suo apice, con i frutti che iniziano a spuntare negli alberi ed i fiori carichi di nettare. Ovunque c’è profumo, colore e bellezza, con l’erba ed i germogli negli alberi di un verde smeraldo, e tutta la natura sgargiante e meravigliosa. La Luna del Miele: fecondità e nutrimento Nel mondo animale le coppie formatesi durante la lunazione precedente iniziano i loro giuochi d’amore, e gli accoppiamenti danno vita alle prime gestazioni. Le api iniziano la loro danza al sole, prima di iniziare a produrre il Cibo degli Dèi, quel miele il cui colore dorato richiama al Sole, con il suo calore e la sua luce. Anche il suo gusto dolce richiama le belle giornate primaverili, quando […]